pullaraI servizi aggiuntivi per gli studenti con disabilità che frequentano le suole superiori di secondo grado della provincia di Agrigento partiranno regolarmente con l’inizio del nuovo anno scolastico.

“Non comprendo onestamente la reazione sopra le righe del sindaco di Canicattì. O meglio la comprendo eccome. Mi sono limitato ed evidenziare l’assenza del comune ad una audizione sull’ospedale di Canicattì che faceva seguito alla verifica di attuazione di una risoluzione della commissione sanità. “
E’ il commento dell’onorevole di “Prima l’Italia”, Presidente della commissione speciale di verifica e monitoraggio delle leggi e vice presidente della commissione sanità all’Ars Carmelo Pullara che replica alle dichiarazioni del sindaco di Canicattì Vincenzo Corbo e al Presidente del Consiglio Comunale Domenico Licata.
“ Nei giorni scorsi-spiega Pullara- si è svolta, convocata urgentemente dal sottoscritto in qualità di presidente della commissione , l’audizione sul potenziamento degli ospedali di Licata e Canicattì alla quale erano stati invitati i rappresentanti politici dei due comuni. Nella nota stampa ho evidenziato semplicemente i fatti e cioè l’assenza totale dei rappresentanti del Comune di Canicattì. Sul mio intervento oggi arriva la reazione da parte del Sindaco di Canicattì Vincenzo Corbo e del Presidente del Consiglio comunale Domenico Licata che rispondono definendo le mie dichiarazioni infondate e inaccettabili. Ripeto non comprendo onestamente la reazione sopra le righe del sindaco di Canicattì. O meglio la comprendo eccome, Ebbene il comune nelle sue diverse ramificazioni ad iniziare dal sindaco Corbo erano assenti? Si o no? La risposta è sì. Quindi Corbo piuttosto che polemizzare chieda scusa alla cittadinanza di Canicattì per l’assenza.
Per il prosieguo – conclude Pullara – lo invito ad un linguaggio ed a un tono più istituzionale perché non siamo al mercato.”