pullarasolidarietaefortecondannasulgraveattointimidatoriochehavistoprotagonistaattiliolucia

“Il vero Frankestein è il Presidente Musumeci, si era presentato ai siciliani promettendo di fare un solo mandato poi ci ha ripensato! “
Così il deputato regionale della Lega e Presidente della commissione speciale all’Ars on. Carmelo Pullara rispondendo alle recenti affermazioni rilasciate dal Presidente Musumeci che ha definito il progetto di Salvini “Prima l’Italia” un’idea come Frankestein .
“Ricordo al Presidente della Regione Musumeci-afferma Pullara- che aveva promesso ai siciliani no ai termovalorizzatori poi ci ha ripensato! Chiudo l’Esa poi ci ha ripensato! Mantengo l’igiene poi ci ha ripensato! Non vado con la Meloni poi ci ha ripensato! Vado a Pontida, poi ci ha ripensato! Parlo ai siciliani e non a Roma, poi ci ha ripensato!
Oggi, Presidente Musumeci, -sottolinea Pullara- ci hanno ripensato i siciliani e noi, sicuramente, ne interpretiamo il sentimento. Come con Frankestein che è rivissuto dopo un carica di corrente da un fulmine, noi lo abbiamo fatto con lei dopo le sonore due precedenti sconfitte. A fine mandato sarà il momento di staccare la spina e togliere la corrente, con una certezza, vista la ingiustificata aggressione di questi due giorni ad un progetto politico. “Prima l’Italia” fa paura e l’entusiasmo è vivente e soprattutto aggregante. Siamo passati dall’io al noi-conclude Pullara- e questo per chi pensa di essere il centro del mondo è difficile da digerirsi. Gli assolutismi sono pericolosi e in questi giorni ce ne stiamo accorgendo più che mai.”