pullaraL’avvicinarsi della scadenza del mandato o forse l’avvicinarsi della campagna elettorale fa galoppare l’assessore Razza.

“Ci sono voluti un Ordine del Giorno dell’ARS ed un impegno in Commissione sanità, nonché arrivare a ridosso della scadenza urlando la necessità di dare risposte ai lavoratori ma soprattutto alla sanità per fare partorire all’assessore l’atto di indirizzo finalizzato a dare seguito alla stabilizzazione prevista dalla finanziaria nazionale per il personale dell’emergenza covid e per prorogare i contratti covid anche del personale non sanitario fino al 31 dicembre 2022. “
Sono le parole del deputato della Lega e Vice presidente della Commissione Sanità all’Ars on. Carmelo Pullara.
“Avevo chiesto – sottolinea Pullara- nell’ultimo mio intervento, che ha suscitato la reazione dell’assessore, di fare uscire questo bacino di soggetti impiegati nell’emergenza covid da uno status per così di sequestro, evitando anche di entrare nel momento elettorale per trattarlo.
Con l’atto di indirizzo, illustrato oggi in commissione sanità, l’Assessore, recependo le indicazioni, a volte veementemente urlate, vengono date le risposte concrete che avevo, io stesso, suggerito.
Vigilerò – conclude Pullara – anche nella qualità di Presidente della commissione speciale di indagine e attuazione delle leggi che l’attuazione dell’atto avvenga senza discriminazione ed uniformemente da parte di tutte le aziende sanitarie della Sicilia.”