covid19contributoafondoperdutoperlepiccolemedioemicroimpresecolpitedallemergenzasanitaria

L’Assessorato all’Economia della Regione Sicilia ha attivato attraverso l’IRFIS lo sportello per richiedere un contributo a fondo perduto fino a 30.000 euro. Lo rende noto l’Ufficio Europa del Comune di Licata. La misura prevede la concessione dei contributi a fondo perduto, associati a finanziamenti concessi da banche o intermediari finanziari a condizioni di mercato, in favore delle piccole, medio e micro imprese aventi sede legale o operativa in Sicilia colpite dall’emergenza epidemiologica Covid-19 e che hanno subito una riduzione del fatturato non inferiore al 30%. Il Contributo a fondo perduto ha le seguenti caratteristiche: Importo quantificato nella misura del 10% del finanziamento bancario erogato; Importo massimo del contributo a fondo perduto: euro 30.000; l’agevolazione è concedibile solo se il finanziamento bancario correlato risulta già concesso; l’agevolazione è erogabile dopo l’erogazione del finanziamento bancario correlato. Per richiedere il contributo è necessario compilare e inviare l’istanza in via telematica all’indirizzo https://sportelloincentivi.irfis.it entro le ore 17,00 del 28 febbraio 2022