Pullara: Il Ministero della Famiglia ha avviato le procedure per il recupero delle somme impropriamente spese dal Comune di Agrigento per l’acquisto di suv e pc con l’utilizzo di fondi destinati a famiglie, servizi educativi e centri estivi. Le perplessità sollevate dalla Codacons e da noi condivise in Commissione Parlamentare erano fondate.”

“Dopo quattro anni dal proprio insediamento il Sindaco di Licata non ha mai presentato al Consiglio Comunale la relazione annuale sullo stato di attuazione del programma e sulle attività degli esperti”.
Lo afferma il deputato regionale della Lega e presidente Commissione Speciale di indagine e di studio per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi all’Ars on. Carmelo Pullara che ha inoltrato interrogazione scritta al Presidente della Regione, all’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica e al direttore del Dipartimento delle Autonomie Locali Servizio 3 coordinamento attività di vigilanza e controllo degli Enti Locali.
“ L’art. 17 della l.r. 7/ 1992 – scrive Pullara- prevede che ogni anno il sindaco presenti una relazione scritta al consiglio comunale sullo stato di attuazione del programma e sull’attività svolta nonchè sui fatti particolarmente rilevanti e che il consiglio comunale, entro dieci giorni dalla presentazione della relazione, esprima in seduta pubblica le proprie valutazioni. Ma accertato che dopo quattro anni dal proprio insediamento, il Sindaco di Licata non ha mai presentato al Consiglio Comunale la relazione annuale sullo stato di attuazione del programma e sulle attività degli esperti – conclude Pullara- ho inoltrato interrogazione per sapere quali azioni il Governo e l’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica intendano porre in essere affinchè il Sindaco di Licata ottemperi in tempi brevi alle disposizioni previste dall’art. 17 della l.r. 7/1992.” La legge lo impone a favore della trasparenza nei confronti di tutti i cittadini.