Pullara: Il Ministero della Famiglia ha avviato le procedure per il recupero delle somme impropriamente spese dal Comune di Agrigento per l’acquisto di suv e pc con l’utilizzo di fondi destinati a famiglie, servizi educativi e centri estivi. Le perplessità sollevate dalla Codacons e da noi condivise in Commissione Parlamentare erano fondate.”

“Esprimo la mia vicinanza e solidarietà alla comunità di Ravanusa che sta vivendo momenti di apprensione in seguito alla tragedia avvenuta ieri sera: l’esplosione di un tubo del metano avrebbe provocato il crollo e danneggiamento di 3 immobili in via Trilussa a Ravanusa e lo stabile di 4 piani sarebbe crollato. Una tragedia immane. Quattro vittime mentre si continua a cercare persone disperse sotto le macerie bambini e una donna incinta. I soccorritori stanno procedendo a cercare in uno scenario apocalittico. Un intero quartiere sventrato dall’esplosione forse provocata dal metanodotto. Non ci sono parole davanti a questa disgrazia. Mi stringo attorno al dolore della comunità di Ravanusa. Queste sono ore concitate che sta vivendo l’intera città nella speranza di poter trovare quante più persone vive sotto le macerie. Un grazie mio personale va ai soccorritori e ai numerosi volontari ( Pro Civis, Guardia Costiera Ausiliaria Croce Rossa ) e ai vigili del fuoco giunti in forza a Ravanusa anche da Licata e Canicattì per prestare soccorso . Non ci resta che pregare e sperare. Forza Ravanusa”

È il commento del deputato regionale della Lega l’on. Carmelo Pullara.