pullarasolidarietaefortecondannasulgraveattointimidatoriochehavistoprotagonistaattiliolucia

“Nell’ultima audizione in commissione Sanita’ che ha riguardato l’assistenza domiciliare integrata, seguita alle tante polemiche, avevo evidenziato all’assessore Razza la criticita’ dovuta al fatto che in violazione dei decreti gia’ pubblicati alcune aziende stavano provvedendo a cambiare l’affidamento dell’appalto gia’ in proroga da oltre due anni. Avevo altresi’ sottolineato che il sistema dell’accreditamento era stato richiesto con apposita risoluzione nel Marzo 2019 ed invece ci stiamo arrivando solo dopo oltre due anni. Avevo chiesto all’assessore Razza di valutare l’opportunita’ di approfondimenti onde evitare ricadute giudiziali di condanna nonche’ ricadute negative per i pazienti ma sono stato inascoltato e l’assessore con la solita sua certezza ha rimandato al mittente le preoccupazioni. Oggi la sentenza cautelare di annullamento . Ed ora che dira’ l’assessore e soprattutto che fara’? Le sue certezze? Ora di chi le responsabilita’ e chi mettera’ ordine in tutto questo anche con la ricaduta dei pazienti. Ora aspettiamo e vedremo.”

Lo sostiene il Vice presidente della commissione Sanita’ all’Ars l’on.Carmelo Pullara