mareamicoleacquedivegetazionestannoinquinandoilfiumenaro

“Anche quest’anno, nonostante l’intensa attività delle Forze dell’Ordine, hanno nuovamente sversato le acque di vegetazione, nel fiume Naro, che inevitabilmente è diventato nero!. ” Il grido d’allarme e ‘ stato lanciato dall’associazione ambientalista Mareamico . “Le acque di vegetazione che rappresentano l’ultimo scarto della molitura delle olive nei frantoi, sono 200 volte più inquinanti delle fognature, perchè sottraggono ossigeno all’acqua, portando alla morte di ogni forma di vita.”