pullarasolidarietaefortecondannasulgraveattointimidatoriochehavistoprotagonistaattiliolucia

“L’assessore Scavone ha comunicato alla Commissione Bilancio che Il Governo Musumeci non intende appoggiare la proposta, avanzata dal sottoscritto con il gruppo della Lega e che riguarda l’aumento delle ore di servizio per i lavoratori Asu contrattualizzati da diversi enti dell’isola. Un comportamento inaccettabile e irresponsabile da parte del Governo rispetto al quale la Lega si opporrà fermamente in tutti i modi.”
Lo afferma il Presidente della Commissione speciale sul monitoraggio e applicazione delle leggi on. Carmelo Pullara.
“Oggi-dichiara Pullara – in Commissione Bilancio è avvenuto un episodio gravissimo con l’Assessore Scavone che prima non si è presentato ai lavori e poi, dopo essersi collegato in teleconferenza, si è opposto all’aumento delle ore di servizio per i lavoratori Asu. Aumento proposto dal sottoscritto con il gruppo della Lega per utilizzare i dieci milioni di euro congelati dopo l’impugnativa della norma sulla stabilizzazione. L’assessore Scavone ha comunicato alla Commissione Bilancio che il Governo non intende appoggiare la proposta ma può soltanto sostenere un contributo una tantum per un importo complessivo massimo di 3,5 milioni. Si tratta- aggiunge Pullara- di un atteggiamento inaccettabile e irresponsabile che mina la dignità di tutti i lavoratori e di tutti gli enti che hanno già finanziato l’aumento delle ore con fondi propri. Di fronte a questo comportamento da parte del Governo il sottoscritto insieme ai colleghi della Lega- conclude Pullara – non starà di certo ferma a guardare ma farà ogni opposizione possibile affinchè finalmente si possa mettere la parola fine alla stagione del precariato di questi lavoratori.”