Dantedi'tanteleattivitamesseincampodastudentidelliceolinaresdilicata

Grande fermento culturale al liceo “Vincenzo Linares” di Licata per la Giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta, che ricorre il 25 marzo quando Dante iniziò il suo percorso lungo i regni ultraterreni per raggiungere il Paradiso. La celebrazione quest’anno si arricchisce di significato e ha un valore ancora più simbolico, perché nel 2021 cadono anche i 700 anni dalla sua morte. “Sono tante le attività messe in campo da studenti e studentesse del liceo “Vincenzo Linares” nella giornata dedicata a Dante Alighieri- e’ il commento della dirigente scolastica Rosetta Greco-Nell’ambito delle lezioni a distanza, le classi del triennio si sono cimentate in video, declamazioni, letture di versi, performance e laboratori digitali per celebrare il Dantedì e rendere omaggio alla Divina Commedia, capolavoro di straordinaria attualità e dal fascino senza tempo.Con la guida dei docenti, studentesse e studenti hanno creato spazi di lavoro e condivisione sulla piattaforma delle lezioni online con l’obiettivo di onorare il Sommo Poeta ed esaltarne fascino, innovazione, immortalità. Hanno anche postato il loro #Dantedì sulle iniziative social del Ministero dell’Istruzione, non dimenticando di recitare i primi e gli ultimi versi dell’Inferno per sottolineare, in questo periodo oscuro, la potenza del messaggio dantesco e la speranza di “riveder le stelle” al più presto. Anche se questa pandemia ci costringe a rimanere separati e svolgere le attività didattiche a distanza, la comunità scolastica del “Linares” ha realizzato un proficuo percorso di studio e approfondimento sull’identità culturale del Paese. Celebrare insieme Dante, simbolo della lingua italiana, è sicuramente un modo per onorare la bellezza della nostra cultura, ribadire che la scuola c’è e sentirci uniti in questo momento tanto drammatico”.