procedonomoltolentamenteilavorisulpontemorandi

Finalmente dopo 1.500 giorni dalla chiusura al traffico, l’ANAS ha iniziato i lavori sui due piloni più ammalorati del ponte Morandi di Agrigento. “Dalle odierne immagini – scrive Mareamico in una nota-risulta evidente il grave stato di deterioramento in cui versava questa importante infrastruttura viaria: ferri arrugginiti, calcinacci cadenti e grossi buchi nelle pareti esterne. Come si ricorderà il ponte Morandi è stato chiuso al traffico veicolare dalla stessa ANAS, dopo una dura battaglia di Mareamico e la successiva inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica di Agrigento. Il piano di recupero prevede una spesa superiore ai 30 milioni di euro!”