mareamicolancianuovoallarmeerosione

Ad Agrigento anche nella spiaggia della Misita, tra il fiume Naro e Punta Bianca, si nota un evidente arretramento del profilo della costa, causato dal grave fenomeno chiamato “erosione costiera”. A lanciare l’allarme e l’associazione ambientalista Mareamico. “Le cause- si legge in un comunicato a firma di Mareamico- sono molteplici, alcune di natura generale: come le mutazioni climatiche, che portano all’innalzamento dei mari o la riduzione dell’apporto delle sabbie attraverso i fiumi cementificati. A tutto ciò si aggiungono le cause locali, come l’alterazione delle correnti marine, provocate dalle opere in mare. Quindi dopo il Caos, Zingarello e Drasy, ora anche la Misita è stata aggredita dall’erosione! E’ necessario che la nuova Amministrazione comunale -conclude Mareamico-solleciti il Governo regionale ad affrontare questo grave problema, altrimenti tra qualche anno ci ritroveremo senza alcuna spiaggia fruibile.”