battelatestaecadeinmarepescatoretrasferitoinospedaleconelisoccorso

Batte la testa e finisce in mare. Tragedia sfiorata per un pescatore di Canicatti’ che a causa di un malore sarebbe caduto battendo la testa contro gli scogli finendo in mare. E’ accaduto nella zona antemurale sulla darsena di Marianello a Licata. Sono stati alcuni pescatori a soccorerlo. Si sono tuffati in acqua ed hanno recuperato l’uomo ormai privo di sensi. Sul posto e’ intervenuta un’ambulanza del 118. Sul luogo dell’accaduto , ricevuta la notizia, e’ giunta anche la motovedetta CP 771 e due automezzi del Circomare di Licata al fine di soccorrere il malcapitato. Viste le gravi condizioni e’ stato fatto arrivare l’elisoccorso. L’uomo e’ stato trasportato all’ospedale San Giacomo D’Altopasso di Licata. Oltre ad aver battuto la testa, avrebbe ingerito acqua di mare. Con l’occasione la Guardia Costiera di Licata , al fine di scongiurare il ripetersi di eventi analoghi, richiama l’attenzione sulla necessita’ di osservare l’ordinanza 23/2014 della Guardia Costiera di Licata e l’ordinanza regionale 32/2019 che interdicono il transito sulla diga foranea del Ponente del Porto.